Modalità

Le gite in città secondo noi sono adatte nei periodi di mezza stagione (primavera e autunno): in estate in città fa caldo… ma si sta comunque benone se le nostre mete si trovano al mare, al nord Italia o in Nord Europa come piace a noi!

Per cui prima di tutto valutare le condizioni climatiche, dopodiché decidere un itinerario e annotarsi l’indirizzo del parcheggio. Se non si dispone di un navigatore nell’auto, si può usare lo smartphone.

Dopo aver approntato le biciclette e gli accessori possiamo iniziare la navigazione. Accendiamo lo speaker bluetooth e colleghiamolo allo smartphone.
Dal telefonino apriamo il sito www.bimbibici.it e attraverso il menu Itinerari scegliamo quello della città in cui ci troviamo.
All’inizio della pagina dell’itinerario cliccando sul logo Bimbibici.it con la scritta Download, verrà scaricato il pdf.

Una volta aperto il pdf, in alto c’è un sommario di ciò che vedremo dopodiché avviamo il primo link, dal parcheggio al primo stop. Se non ci sono problemi dovrebbe partire google maps che vi condurrà lungo il percorso impostato. Prima di partire assicuriamoci che in google maps sia attivo il percorso “A piedi”; talvolta può capitare che lo imposti automaticamente per le automobili ma in questo caso il percorso cambia e non è stato testato. Se dovesse succedere questo riselezionare “A piedi”. Questa verifica è opportuno farla ogni volta che si parte da uno stop.

L’itinerario è composto da molti percorsi intermedi per due motivi: in primo luogo in passato abbiamo provato a fare un percorso unico e quando partivamo da uno stop talvolta google maps si perdeva per la difficoltà a riagganciare l’itinerario completo; in secondo luogo negli itinerari ci sono delle opzioni che spesso prevedono dei link a percorsi di andata e di ritorno.

Ogni volta che si parte da uno stop è opportuno leggere le righe in piccolo tra il titolo e il link: spesso troverete informazioni turistiche, oppure indicazioni su dove posizionarsi prima di avviare la navigazione.

 

I commenti sono chiusi