Itinerario di Pisa – Parti in bici alla scoperta dei parchi gioco e della Piazza dei Miracoli

Itinerario di Pisa – Parti in bici alla scoperta dei parchi gioco e della Piazza dei Miracoli



In un ottimo ponte di primavera decidiamo di visitare Pisa.

Parcheggiamo nel parcheggio scambiatore di Via Paparelli. Non c’è il mercato quindi possiamo parcheggiare gratis dove ci sono le righe bianche (sabato e mercoledì non sarebbe gratis).

In breve arriviamo al primo parchetto: l’ambientazione è molto bella perché a fianco del parco c’è un bell’acquedotto storico che crea una atmosfera rilassante. Come giochi c’è solo un castellino, uno scivolo e una altalena ma i bambini si divertono piu’ che altro con uno strumento ginnico per fare addominali che usano come scivolo alternativo.

Ripartiamo in direzione del centro e ci fermiamo sul ponte sull’Arno per ammirare il bellissimo panorama. Verso nord sono molto belle le case colorate che danno sul fiume mentre verso sud si vede un paesaggio naturale con alberi e arbusti.
Arriviamo al giardino Scotto, un bellissimo parco giochi moderno ricavato nel giardino della Fortezza. Qui troviamo dei giochi molto originali: una bellissima giostra in acciaio, divertenti salterini, belle altalene e un’area giochi per i più piccini under 3 anni. Decidiamo di fermarci qui per il nostro pic nic mentre i bimbi giocano a lungo e in sicurezza in quest’area.

Riprendiamo le bici per dirigerci verso il centro. Ammiriamo la bella piazza circolare Vittorio Emanuele. Poco distante si trova il famosissimo murale Tuttomondo di Keith Haring: ci divertiamo a trovare su wikipedia il significato della simbologia del murale mentre i bimbi si divertono in un’originale area gioco posta proprio di fronte all’opera con arrampicate tubolari colorate.

Per arrivare alla Piazza dei Miracoli riattraversiamo l’Arno e percorriamo le vie commerciali del centro, fino ad avvistare la bellissima Torre di Pisa. Lasciamo le biciclette e ci concediamo una passeggiata ed innumerevoli foto con lo sfondo della torre. A causa dell’elevato flusso di turisti desistiamo dal visitare all’interno i monumenti ma i bimbi si divertono comunque un mondo a correre e a fare capriole sul bellissimo prato verde che rende questo posto una vera cartolina!

pisa_map.png

Overview Itinerario

versilia_aprile_2017-101 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-101 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-100 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-100 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-98 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-98 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-97 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-97 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-96 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-96 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-89 (Small).jpg

versilia_aprile_2017-89 (Small).jpg

Topo Gigio

Topo Gigio

La Piazza dei Miracoli

La Piazza dei Miracoli

Tuttomondo di Keith Haring

Tuttomondo di Keith Haring

Itinerario di Lucca – Parti in bici alla scoperta dei parchi gioco

Itinerario di Lucca – Parti in bici alla scoperta dei parchi gioco



Parcheggiamo gratuitamente in via pubblici Macelli e partiamo percorrendo un vialetto ai piedi delle mura. Saliamo bici a mano sopra le mura ed arriviamo al Baluardo San Regolo dove troviamo alcuni giochi (un’altalena e uno scivolo); da qui possiamo ammirare la vista della città dall’alto distinguendo bene la Torre Giunigi con in cima gli alberi.
Continuiamo il nostro giro su queste bellissime mura che circondano tutta la città.

Arrivati al Baluardo San Colombiano, scendiamo per fare una visita al Duomo di San Martino e alla bella piazzetta in cui i bimbi corrono attorno alla fontana. proseguiamo, bici a mano per le strette vie del centro, fermandoci davanti alla Torre delle Ore.

Molto bella la Piazza dell’Anfiteatro: circolare con tante casette colorate che si affacciano sulla piazza e bellissime insegne caratteristiche dei negozietti presenti.

Lo stop successivo è il parco giochi ai piedi del Baluardo San Salvatore. Bello con tavolo per pic nic e fontanella. Una bella torretta con un grande scivolo, alcune altalene, diversi giochi a molla tra cui un coccodrillo in legno molto originale.

Ripartiamo per raggiungere il bellissimo e inaspettato parco giochi di Via Bacchettoni. L’ingresso è un pò difficile da trovare perché bisogna entrare per un cancello (un sentierino di fianco a un palazzo storico con grandi vetrate) ma vale la pena visitarlo perché il chiostro è molto curato e sono presenti giochi molto belli. Un’arrampicata molto molto grande per ragazzi, affiancata da una più piccola per i più piccini. C’è anche una giostra originalissima su cui i bimbi si divertono un mondo.

Risaliamo quindi sulle mura e percorriamo un lungo tratto fino al Baluardo San Frediano. Usciamo dalle mura attraverso un piccolo tunnel (sortita San Frediano), arrivando a un piccolo parco giochi. I giochi sono pochi (una torretta e un’altalena) ma la vista sulle mura è spettacolare e scattiamo numerose foto.

Ritorniamo sulle mura fino alla porta San Donato dove troviamo un grande parco giochi con numerose altalene. Facciamo merenda prima di riprendere la strada per ritornare, attraverso le mura, al nostro parcheggio.

Overview itinerario

Overview itinerario

Baluardo San Regolo

Baluardo San Regolo

Le mura di Lucca

Le mura di Lucca

Baluardo San Salvatore

Baluardo San Salvatore

versilia_aprile_2017-30 (Small).jpg

Baluardo San Salvatore

Chiostro di Via Bacchettoni

Chiostro di Via Bacchettoni

versilia_aprile_2017-58 (Small).jpg

Vista dalla sortita San Frediano

versilia_aprile_2017-57 (Small).jpg

Parco sortita San Frediano

Parco San Donato

Parco San Donato

Parco San Donato

Parco San Donato

Parco San Donato

Parco San Donato

Parco San Donato

Parco San Donato

Itinerario Firenze – Parti in bici alla scoperta dei parchi gioco e delle meraviglie della città Medicea

Itinerario Firenze – Parti in bici alla scoperta dei parchi gioco e delle meraviglie della città Medicea



Clicca qui per vedere un riepilogo dell’itinerario itinerario (sommario)

Overview itinerario Firenze

Overview itinerario